Cataloghi e Pubblicazioni | Catalogs and Releases

 

  • Marco Guglielmi Catalogo 2017
  • Autore: Stefania Minutaglio (a cura di)
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 70
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892692497
CARTACEO €16,90


AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibilità immediata.

Marco Guglielmi è sound designer, visual artist e performer tra i più interessanti e controversi della scena avantgarde italiana e internazionale. Le sue installazioni si sono fatte notare per la sperimentazione e commistione dei linguaggi e dei media, con un linguaggio tra il concettuale e l’arte povera, con incursioni nel video e nella performing art. La vibrazione è all’origine di ogni sua sperimentazione artistica, sul labile confine tra sonoro e visivo. Come nel caso del progetto SonicMandala: un approccio alchemico alla materia sonora atto a generare la visione mediante risonanza. L’artista emerge come vincitore alla Biennale di Firenze 2017 con i suoi ComPUSter, enormi ed inquietanti “Creature” che mettono in atto la decomposizione della materia organica e meccanica, inscenando al tempo stesso l’obsolescenza dei manufatti e quella di menti, idee e culture. L’integrazione, all’interno di vecchie machine di paleologia proto-industriale, di brandelli di vita organica (come topi e cervelli di bue sotto resina) insieme all’uso del video e del suono allargano a nuovi e inesplorati orizzonti il concetto di ready-made.

 

VERSIONE EBOOK €0,99
 

  • BeDifferent 2017
  • Autore: A cura di Stefania Minutaglio
  • Data di uscita:2017
  • Pagine: 116
  • Copertina: morbida
  • Editore: Youcanprint
  • ISBN: 9788892692978
CARTACEO €25,90


AGGIUNGI AL CARRELLO

Disponibilità immediata.

BeDifferent è un contest indipendente, un life-style e un evento con decorrenza biennale dedicato all’espressione emergente, divergente e trasversale. Ogni due anni, a Venezia, la rassegna premia chi sa “fare la differenza” nella cultura, nelle arti, nelle idee. Per l’edizione di lancio 2017 è stato scelto il tema: “A New Kind of Beauty”. Che forma ha la bellezza? BeDifferent invita gli artisti a rispondere usando la più ampia molteplicità di media (installazioni, video, suono, danza, performing arts), nella convinzione che ironia, trasgressione e giocosità siano le nuove armi di distruzione del pensiero di massa, e che la libertà espressiva sia ciò che dà forma alla nostra individualità. E che sa creare bellezza.